Sito web professionale, come crearlo

Sito web professionale, come crearlo

Molti utenti sono in cerca di consigli sul come creare un sito web professionale che attiri traffico ma soprattutto che monetizzi bene.

Partiamo subito col dirvi che creare un sito web è una manovra molto complessa nel quale l’improvvisazione non è concessa.

Se metterete online un sito mediocre non avrete fatto altro che adeguarvi alla massa ma farlo con un livello qualitativo superiore richiede metodo, studio e tanto lavoro.

In rete troverete moltissimi siti che infondono consigli sul come farlo, oggi noi vi daremo dei consigli in base alla nostra esperienza diretta cresciuta durante molti anni di esperienza sul campo.

Eccovi alcuni consigli che noi consideriamo essere di vitale importanza:

Conoscere il tuo futuro pubblico

L’errore più grande che fa la maggior parte delle persone è quello di non avere ben chiara la strategia di digital marketing prima di mettere online il proprio sito.
Prima di farlo dovreste mettere bene a fuoco i vostri obiettivi e questo non vale solo in questo caso ma è una cosa che si dovrebbe fare in qualsiasi ambito della nostra vita.
Prova a pensare di essere al corrente in maniera precisa delle esigenze, dei gusti e dei problemi degli utenti che vuoi raggiungere, questo vorrebbe dire avere un’enorme vantaggio nei confronti dei tuoi competitor.

Ti diciamo questo per un semplice motivo, perchè se saprai cosa cercano riuscirai anche a proporgli nella maniera più diretta quello che cercano.
Mettere in piedi un sito web professionale significa realizzare un complesso sistema di comunicazione online ed il fulcro di tutto è proprio la tipologia e la qualità di comunicazione che si vuole mettere in campo quindi effettua un capillare studio a monte di tutte le altre azioni di realizzazione.

Pubblica contenuti di alto livello

I contenuti sono il fulcro del sito, questi dovranno essere pertinenti, utili, interessanti e soprattutto originali, consigli pratici e soluzioni dirette a problematiche varie.
Cerca di inserire solo contenuti di alta qualità, se utilizzi notizie obsolete o contenuti scadenti gli utenti se ne accorgeranno e il tuo sito sarà destinato alla solitudine perchè non riuscirà nello scopo di fidelizzare più utenti possibile.

Ricordate inoltre di aggiornare con una certa frequenza il vostro sito, almeno un paio di articoli a settimana anche perchè l’aggiornamento frequente è una cosa che fa impazzire i motori di ricerca, specialmente Google.

Scegli il nome più adatto

Anche questo aspetto è di vitale importanza, non esiste un nome perfetto perchè la scelta dipende da moltissimi fattori.
In grandi linee è meglio indirizzarsi su di un nome che richiami in maniera immediata l’argomento del progetto che si andrà ad offrire, se questo è di facile memoria ancora meglio.
Precisiamo che i nomi che hanno al loro interno keyword risultano essere ancora i più avvantaggiati nel posizionamento all’interno delle S.E.R.P. di Google.

Logicamente anche i contenuti dovranno essere di qualità e inerenti l’argomento sennò sarà stato tutto inutile perchè Google col tempo se ne accorgerà e inevitabilmente vi penalizzerà.

Progetta un logo

Questo sarà il futuro marchio del tuo brand, l’immagine che verrà associata al tuo sito, tutti potranno realizzare un logo proprio come fanno le grandi aziende, non è una cosa difficile da realizzare, il tutto stà nella fantasia di realizzazione.

Scegli attentamente il servizio host

Il tuo sito avrà bisogno di un server dove essere ospitato quindi dovrai acquistare uno spazio host e dovrai effettuare questa scelta seguendo dei parametri ben precisi che sono i seguenti:

  1. Uptime hosting che sia almeno al 99,99%;
  2. Tempo di risposta del server (non oltre i 200 millisecondi);
  3. Opta per un server dedicato;
  4. Scegli un server che non sia troppo lontano (aumenta i tempi di risposta).

Utilizza un CMS per la creazione e gestione del tuo sito

In fase di realizzazione il webmaster può decidere se creare di sana pianta il sito attraverso l’utilizzo dei codici HTML, PHP, CSS e JavaScript o se optare per un CMS (Content Management System).

Quest’ultima soluzione ti evita di studiare i vari linguaggi di programmazione perchè farà tutto da solo, l’unico tuo compito sarà quello di effettuare dei semplici clic, ne esistono svariati (WordPress, Joomla, Drupal etc).

Una raccomandazione che non ti conviene tralasciare è quella che se vorrai creare un sito professionale allora ti converrà rivolgerti a società esterne ovvero ad una web agency, l’unica cosa che dovrai controllare è che non usino un CMS proprietario, in poche parole che utilizzano solo loro.

Ti diciamo questo perchè nel caso in cui un domani tu decida di cambiare agenzia le problematiche legate al CMS proprietario saranno veramente pesanti da risolvere e potrebbe essere necessario rifare tutto il sito da capo a piedi.

Cura il fattore compatibilità

Parliamo di compatibilità con i browser di ricerca più usati, non serve realizzare un sito che risponda bene su Firefox se poi è totalmente immanovrabile su Opera o su Chrome.
In poche parole dovrai essere in grado di realizzare un sito che sia visualizzato in modo accettabile sulla maggior parte dei browser di ricerca ma anche sulla maggior parte di macchine presenti sul mercato, siano queste Pc, Tablet o Smartphone.

Nel caso dei dispositivi portatili parliamo di “”responsive design”” ossia un sistema che permetta in maniera del tutto automatica di adattare il layout delle pagine del sito in base alle dimensioni dello schermo utilizzato.

Per la scrittura utilizza le regole di base del web writing

La tecnica di scrittura sul web è differente da quella utilizzata nella carta stampata, i monitor risultano più difficili in fase di lettura ecco perchè esistono delle tecniche di scrittura particolari denominate appunto “”web writing””.
Per esempio dovrai decidere con cura il carattere che utilizzerai ma anche l’abbinamento del colore di sfondo con il colore del carattere per non plecludere a nessuno la facilità di lettura.

Utilizza le norme della web usability

In sistesi consiste nella fluidità di navigazione che il tuo sito offre all’utente che ci si affaccia per la prima volta, questa dovrà essere semplice, gradevole e gratificante altrimenti perderai in maniera irreversibile l’utente.

Ecco i criteri di base di un’ottima web usability:

  1. Il menù di navigazione dovrà essere intuitivo;
  2. La grafica utilizzata dovrà risultare funzionale;
  3. Le pagine web dovranno avere una struttura chiara e comprensibile.

In poche parole dovrai rendere l’esperienza di navigazione all’interno del tuo sito il più possibile naturale e fluida.

Utilizza le regole di base del SEO

SEO
SEO

SEO, ovvero search engine optimization, consiste nella disciplina di miglioramento delle proprietà web del sito mirata a soddisfare al meglio le esigenze dei vari utenti in fase di ricerca.
In poche parole consiste nell’abilità di posizionare il proprio sito web ai primi posti all’interno dei motori di ricerca.

Le azioni principali per riuscire ad ottenere un buon posizionamento SEO sono principalmente due:

  1. Creare contenuti di alta qualità;
  2. Sfruttare la search engine optimization.

Opta per una grafica funzionale

Ricordate che non deve essere la grafica la protagonista principale bensì i contenuti, quella la utilizzerete soltanto per contornare e valorizzare i contenuti stessi.
Calcolate che la grafica può decidere o meno il successo di un intero sito web perciò soffermati un’attimo sulla scelta grafica.

Preoccupati di scrivere in un italiano corretto

La correttezza di scrittura dei tuoi contenuti si ripercuoterà in maniera diretta sulla tua immagine aziendale, scrivi in un italiano corretto? La tua serietà e autorevolezza ne gioverà, scrivi in una forma di italiano approssimativa? La tua autorevolezza sarà irrimediabilmente compromessa.

Ricorda di rispondere sempre a chi ti scrive

Nel momento in cui fidelizzerai degli utenti sarà molto probabile che alcuni o molti di questi decidano di scriverti ed i motivi potrebbero essere svariati ma l’importante è che tu risponda a tutti.
E’ anche una questione di educazione ovviamente e comunque chi ti scrive ti ha reputato meritevole di esporti un problema, un suggerimento, un’idea o una considerazione quindi è importante che cerchi di ricambiare la sua attenzione quantomeno con un ringraziamento.
A tal proposito crea una pagina “”contatti”” e, come dicevamo prima, sii presente e celere nelle risposte.

Imposta la tua privacy policy

La legge sulla privacy oramai sono anni che è presente con determinati obblighi per i proprietari di siti web quindi crea una pagina dedicata alla spiegazione di come tu gestirai la privacy dei tuoi utenti facendo particolare attenzione ai dati sensibili.
Se sei proprietario di un e-commerce dovrai inoltre proteggere i tuoi utenti durante la fase di acquisto e pagamento.
Di solito le pagine preposte a questo scopo vengono denominate “Termini o condizioni di utilizzo del sito web”.

Non infrangere mai la legge del copyright

Tutti i contenuti che deciderai di pubblicare online saranno automaticamente coperti da un copyright quindi nessuno potrà prendersi la libertà di copiarteli senza incorrere in conseguenze anche gravi.
Proprio per questo dovrai anche spiegare, in una pagina apposita come intendi avvalerti dei tuoi diritti di copyright sui contenuti che pubblicherai.

Sfrutta i social network per aumentare la tua visibilità

Cerca di creare degli account associati al tuo sito in modo tale da creare un vero e proprio network in grado di aumentare il target di fidelizzazione degli utenti.

Studia con attenzione le statistiche relative al tuo sito

Munisciti di uno strumento che monitorizzi le prestazioni del tuo sito nonchè le statistiche relative agli accessi, dalla lettura di queste statistiche potrai riuscire a capire molte cose, per esempio capire quali sono le pagine che funzionano di più e quelle che hanno bisogno di cambiamenti per riuscire a farlo.
Il programma più utilizzato è sicuramente Google Analytics ma ve ne sono molti altri in commercio.

Resta sempre aggiornato

Sul web i cambiamenti sono all’ordine del giorno, non farti mai cogliere impreparato in modo tale che agli occhi degli utenti il tuo livello di preparazione risulti essere sempre ai massimi livelli ed affidabile al 100%.

Questi secondo noi sono i punti cruciali per un’ottima riuscita di un progetto web comunque ricordate che la cosa più importante resta sempre quella che un sito deve piacere in primis a chi lo realizza ma dovrà risultare facile da navigare.
Ricordate di mettere sempre in primo piano le esigenze degli utenti e non le vostre.

Back To Top