Perché è utile fare Trading CFD?

Perché è utile fare Trading CFD?

Il contratto di differenza o CFD consiste in uno strumento derivato utilizzato per scambiare la differenza di valore di un titolo sottostante che scaturisce fra il momento dell’acquisto e quello della vendita.

Il Trading CFD permetti di utilizzare uno strumento finanziario che non viene scambiato o negoziato realmente ma questa rappresenta un’operazione di scambio di denaro basato sulla variazione di valore del sottostante che si presenta fra il momento in cui l’operazione viene aperta ed il momento in cui viene chiusa.
Il trader potrà decidere se aprire una posizione “Long” al rialzo o una posizione “Short” al ribasso sempre riferita al prezzo iniziale del bene trattato.

I CFD permettono anche di poter utilizzare un “effetto leva” che darà la possibilità di investire soltanto una percentuale del controvalore, oltre questo permettono di mantenere le posizioni aperte per tutto il tempo che si vuole.

Altro vantaggio che si ricava ad utilizzare il trading CFD è quello che a differenza dei mercati regolamentati, in questo caso non saranno dovute commissioni di negoziazioni per nessuna delle posizioni che verranno aperte o chiuse.

Ricordate che comunque, operare utilizzando il trading con i CFD ha un elevato grado di rischio e richiede un’approfondita conoscenza dei mercati finanziari e di tutti quei meccanismi che lo compongono.

Anche se vi è la possibilità di utilizzare degli stop automatici per limitare il rischio se si verifica una calo o un’aumento repentino del mercato, la perdita finanziaria potrebbe essere superiore al capitale investito.

Nonostante l’alto tasso di rischio svariati fra i maggiori manager britannici di successo hanno dichiarato che sempre più gestori utilizzano il CFD per implementare le loro strategie di portafoglio.

Vi consigliamo, in fase di ricerca delle migliori piattaforme di trading online, di spendere un pò di tempo per scegliere la piattaforma giusta e soprattutto per verificare che sia regolamentata dagli uffici preposti al controllo.”

Back To Top